Come intrattenere due relazioni di Sesso contemporaneamente

In molti ci hanno provato, pensato o addirittura ci sono passati. Vivere e intrattenere due relazioni nello stesso momento non è un’impresa facile. Ma le possibilità di farcela senza impazzire ci sono.

Ok, non storcete il naso. È un dato di fatto che oggi alcuni uomini e donne decidano di portare avanti due (o più, per i temerari!) relazioni contemporaneamente.
Di certo la visione a due del rapporto di coppia non è riservata a tutti. Il tradizionalista dirà che l’amore è una faccenda a due, un gioco di esclusività, una scelta. Chi invece non si accontenta di una sola relazione può avere diverse motivazioni dalla sua parte. Motivazioni più o meno valide che vanno ricercate nella sua storia personale.

I buoni motivi per avere due relazioni simultanee

Cercate i buoni motivi? Ciascuno avrà i suoi. C’è chi crede che sia una situazione di comodo, un modo per assicurarsi la varietà in amore e a letto. Chi fa una scelta del genere, infatti, spesso vuole sentirsi più soddisfatto e ricevere amore da più parti, timoroso che se uno dei due rapporti dovesse fallire ci si può spostare sempre sull’altro.
C’è chi teme la solitudine, ma anche chi è attratto sessualmente da più persone e non ama la rinuncia. Poi ci sono i teorici del poliamore. Un vero movimento che coinvolge uomini e donne convinti che l’amore e la monogamia non vadano necessariamente d’accordo.

Secondo uno studio diretto dallo psichiatra e psicoanalista Pedro Horvat, pare sia realmente possibile amare due persone in contemporanea. Chi s’innamora di una seconda persona, infatti, può scoprire in lei aspetti che non trova nella prima e in questo modo riconoscere quel che di speciale ed unico è in entrambe.

Oggi sono in molti a credere che l’esclusività in amore sia un’utopia. L’amore, infatti, è un sentimento, e i sentimenti non vanno molto d’accordo con le regole, le razionalizzazioni e le limitazioni. Se non è innamoramento fulminante, è facile infatti che si possa provare attrazione anche per più di una persona, e decidere di portare avanti quel rapporto senza troncarne necessariamente un altro.
Anche Francesco Alberoni, il noto sociologo specialista in sesso&amore, riconosce che la relazione multipla è spesso una realtà soprattutto tra gli uomini, i quali tendono a vivere l’amore e il sesso come due dimensioni separate, autonome.

Conviene avere due relazioni contemporaneamente?

Due relazioni contemporaneamente si possono dunque intrattenere, ma non è sempre conveniente. Innanzitutto c’è il rischio di far soffrire due persone – se mai il piano celato alle ‘ignare vittime di turno’ dovesse venir scoperto – e la sofferenza si moltiplica soprattutto se di mezzo ci sono veri sentimenti.
In caso di rapporto unicamente a base di sesso, allora il discorso cambia. C’è chi è capace di cambiare donna/uomo ogni sera, figuriamo stare con due persone nello stesso momento!

La sincerità in tutti i casi è un buon lasciapassare. “Il triangolo non l’avevo considerato”, cantava Renato Zero. Ma se il triangolo è alla base di un comune accordo, se entrambi i nostri partner sanno  dell’altro, allora è sempre possibile tentare l’ardua strada della doppia relazione.

A voi la scelta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *